Busiate della nonna

Questo piatto nasce nella mia famiglia all'inizio del' 900. La nonna Ciccina soleva cuocere il coniglio non disossato, tagliato a pezzettoni, insieme alle mandorle, basilico ed all'aglio rosso di Nubia; utilizzava la salsetta risultato della cottura per condirne la pasta ed i pezzi di coniglio accompagnavano il primo diventando un piatto unico.


Dosi per 4 persone:

- Busiate (pasta fresca tipica trapanese) gr 400

- Coniglio disossato gr 200

- Mandorle pelate gr 50

- aglio rosso di Nubia 2 spicchi

- 2 mazzetti di basilico fresco

- sale, pepe, olio extra-vergine d'oliva qb

 

Procedimento

Tagliare a dadini di circa ½ cm il coniglio. Farlo soffriggere con dell'olio extravergine d'oliva in una padella. Salare, pepare. Mettere in un mortaio il basilico lavato, l'aglio, le mandorle e 2 cucchiai d'olio extravergine d'oliva,pestate il tutto ( oppure con l'aiuto di un frullatore a immersione) fino ad ottenere una purea omogenea .Aggiungerla al coniglio, aggiustate con sale e pepe, lasciare cuocere per 10 minuti circa. Cuocere le busiate in acqua salata, scolare e saltarle in padella con il suddetto condimento. Servire ben caldo con un filo di olio extravergine d'oliva.

Agriturismo Vultaggio

c/da Misiliscemi, 4 - Fraz Guarrato, 91100 Trapani TP
P IVA IT 01922040819

Telefono +39 0923 864 261
info@agriturismovultaggio.it

Reputazione e Recensioni

Questo è il nostro score di reputazione secondo TrustYou, leader mondiale per la reputazione

Scopri di più